Trend Carnevale 2014

vestiti di carnevale

Trend Carnevale 2014

Quale travestimento per il prossimo Carnevale? I grandi classici e i trend del 2014...

Si avvicina sempre di più uno degli appuntamenti più amati dagli italiani ed ossia quello del Carnevale. Un periodo dell’anno, durante il quale si riesce a smettere di pensare ai problemi che la vita quotidiana pone e si pensa solo ed esclusivamente a farsi trascinare dal divertimento, dai colori e dalle tante maschere che popolano le strade di ogni città, cittadina o piccolo paesino che sia.

Proprio la scelta del costume da sfoggiare durante il Carnevale è uno dei pochi dubbi che i genitori devono sciogliere per i propri figli e più in generale lo deve fare ogni individuo che vuole anche semplicemente prendere parte ad una sfilata oppure partecipare una festa in maschera.

A tal proposito vediamo quelle che possono essere alcune idee da prendere in considerazione per la scelta dei costumi indirizzando la scelta sia verso i grandi classici e sia verso le novità proposte dal trend 2014.

Quello del costume di Carnevale è una scelta che viene effettuata in base al desiderio coltivato nel proprio inconscio di essere qualcosa di differente da quello che si è nella vita di tutti i giorni, ovviamente giocando molto con la fantasia. In questo 2014 il trend è quello di travestirsi in personaggi che si sono resi protagonisti nel grande schermo oppure nel mondo della televisione.

Ad esempio uno dei costumi che dovrebbe risultare tra i più gettonati di questo Carnevale 2014 è quello di V for Vendetta, che nell’opinione pubblica inculca il sentimento di ribellione verso il sistema.

Sentimento questo che è molto diffuso soprattutto in ragione del malessere provocato dalla crisi economica e finanziaria che ha messo in difficoltà diversi Paesi nel Mondo.

Il costume di V for Vendetta, prevede una maschera rigida da mettere davanti al viso è che tra l’altro è molto conosciuta in quanto utilizzata nel corso di diverse manifestazione di protesta rispetto all’operato dei Governi, un lungo mantello nero, un cappello molto simile nelle forma a quello indossato da Zorro, un vestito completamente nero ed una serie di armi presenti sulla cintura.

Molto gettonato sarà anche il costume di quella che è diventata un vero e proprio punto di riferimento soprattutto per le bambine: Violetta.

La serie televisiva andata in onda nel corso dell’ultimo anno in Italia ed in gran parte del mondo, ha ottenuto un incredibile successo per quanto concerne la vendita di gadget e quant’altro.

Per cui è semplice pronosticare un’affermazione anche a Carnevale dopo quella nei regali natalizi. Per le donne, il trend suggerisce un ritorno su alcuni costumi vintage che riportano ad esempio alla belle epoque francese, oppure allo stile dell’Inghilterra Vittoriana.

Tuttavia è facilmente ipotizzabile come la parte da leone la possano fare ancora una volta i costumi di Carnevale maggiormente indirizzati verso la tradizione e che quindi rappresentano i grandi classici del settore.

Tra i più utilizzati di sempre c’è sicuramente quello di Dracula. Un costume che peraltro può essere anche realizzato a casa in quanto si necessita semplicemente di una dentiera con tanto di canini ben in vista, un mantello possibilmente con la parte interna di color rosso e quella esterna nera ed un camicia di color bianco.

Il tocco finale viene dato grazie al trucco e nello specifico occorre rendere la faccia piuttosto pallida, enfatizzare gli occhi e la bocca ed infine prevedere una striscia laterale dei capelli di colore bianco.

Altro costume che solitamente viene scelto è quello dell’eroe Marvel, Batman per il quale l’unica soluzione possibile è quella di recarsi in un negozio attrezzato per la vendita e quindi acquistarlo.

Non perdono il loro fascino neppure la classica Mummia Egizia, il Senatore Romano, il Gladiatore, Zorro, il classico vestito carnevalesco veneziano e tanti altri ancora. Per i più piccoli, la scelta è altrettanto vasta e nello specifico per i maschietti ci sono i vari Peter Pan, Zorro, Spiderman, il terribile Pirata e tanto altro.

Per le bambine si può scegliere tra il costume di Biancaneve, la Principessa Aurora (la bella addormentata nel bosco), Alice nel Paese delle Meraviglie, Pocahontas fino ad arrivare alle moderne Winx.

Infine, per le donne si può optare per una sexy cameriera o infermiera, una poliziotta americana oppure optare per una moderna pirata che naturalmente non incute tanto timore.

Infine, si può effettuare la classica scelta rivolta alle tipicità geografiche per esempio travestendosi da indiana, da donna araba e tanto altro ancora.