Idee per travestirsi

vestiti di carnevale

Ricette di Carnevale

Intorno alla festa del Carnevale sono sorte numerose tradizioni culinarie in tutta Italia. Ad esempio a Venezia si cucinano le famose Frittole Veneziane.

Sono necessari i seguenti ingredienti: 20 grammi di lievito di birra, 250 di farina, uva passa, noci, pinoli e poi zucchero a piacimento, e poi a scelta si può aggiungere anche un goccio di grappa. La preparazione è molto semplice: prima di tutto in una terrina si mescolano acqua, zucchero, lievito di birra e la grappa, poi aggiungere la farina.

Si lavora il tutto fino ad ottenere una pasta omogenea che sarà lasciato a lievitare per qualche ora. Una volta lievitata si aggiunge l'uvetta, i pinoli, e si fa friggere il tutto in olio caldo. Quando sono pronte, basta aggiungere lo zucchero a velo e le fritole veneziane sono pronte.

Ma la tradizione italiana è davvero ricca di ricette carnevalesche: a Napoli si cucinano gli "Struffoli", un dolce molto semplice e gustoso.

Bastano 3 uova, 500 grammi di farina, zucchero quanto basta, poco burro (circa 30 grammi), scorza di agrumi. Una volta comperati tutti gli ingredienti, si inizia a preparare l'impasto con acqua, uova, burro, farina e scorze di agrumi grattuggiata.

Quando l'impasto è pronto, si ricavano da esso delle piccole palline di pasta, della forma di una nocciola e poi si friggono in olio caldo. Una volta pronti, si aggiunge miele e piccoli confetti colorati per decorare.

Le "chiacchiere" sono il piatto tipico italiano che viene cucinato nel periodo di Carnevale, e assumono un nome diverso a seconda della regione in cui vengono preparate.

Si prepara l'impasto con farina, acqua, burro, uova e zucchero, e quando è pronto si ricavano delle sottili strisce di pasta che vengono poi annodate in diverse forme e fritte nell'olio caldo. Poi, vengono ricoperte di zucchero a velo.